Adriana De Mitri

Scrittrice

Note biografiche

Nata a Lecce il 24 ottobre del 1955, dove vive insieme a tre gatti nella casa in cui è nata. Ha una figlia. Si definisce una scrivente. Cerca di dare corpo a pensieri che affollano la mente. Un suo racconto – Genova 2001, io non dimentico, del giugno 2006 – è stato pubblicato in rete nel sito Memoteca come ricordo del G8 di Genova del 2001, e nel libro Ripensando il mestiere di vento di Michele Cecere (Bari, Wip 2010).

È tra gli autori di due raccolte pubblicate con la casa editrice Pagine: “Riflessi” Vol. 59 e “Prospettive”. Vol. 21.

Sessioni

Spazio poesia

Sala del Castello

Pensare è molto difficile, per questo la maggior parte della gente giudica. La riflessione richiede tempo, perciò chi riflette già per questo non ha modo di esprimere continuamente giudizi. Carl Gustav Jung

Jung e il Libro Rosso
LEGGI TUTTO

Spazio poesia

Sala del Castello

La poesia è la forma che si dà ai propri pensieri. Certo, la riflessione richiede tempo, e anche una grande dose di onestà intellettuale. Troppo facile esprimere giudizi: il giudizio sugli altri ci fornisce gli alibi di cui abbiamo bisogno per non metterci mai in discussione.

Dedicato alle Grandi Madri
LEGGI TUTTO